Torna su



ESAME DENSITOMETRICO TALLONARE


La densitometria ossea consente di misurare in modo accurato
la massa ossea così da identificare l’eventuale rischio fratture.

In farmacia è possibile effettuare la densitometria ossea,
limitatamente alla misurazione eseguita a livello del tallone.
Si effettua sul tallone perchè la struttura dell’osso è simile
dal punto di vista biomeccanico a quella del femore
e delle vertebre, le sedi più soggette a frattura
nei casi di osteoporosi.

Per effettuare l’esame occorre che il piede sia nudo.
Quindi si richiede, cortesemente, di indossare una calza
facilmente estraibile e di non trattare il piede
con creme o unguenti.
Non si consiglia di sottoporsi all’esame se sono presenti
ferite sul tallone o sulla pianta del piede.

Anche se l’esame evidenzia un rischio di osteoporosi,
questo non significa che si presenterà una frattura ossea.
L’esito positivo indica però che il rischio di fratture esiste
ed è maggiore di quello che corre una persona sana.
Il test, eventualmente associato ad altri esami permette
al medico di valutare lo stato complessivo della qualità
dell’osso e il quadro clinico di un paziente.


SOGGETTI A RISCHIO
Il più importante fattore di rischio è l’età.
Le donne sono più a rischio degli uomini perché tendono
ad avere una struttura ossea più piccola e minuta.

Un altro importante fattore che incide sulla fragilità
delle ossa delle donne è la menopausa.
Dopo la menopausa, le donne producono
una quantità inferiore di ormoni, in particolare estrogeni,
che di solito proteggono dalla perdita di massa ossea.



Informati o prenota in Farmacia


Farmacia Veronesi
Via Fulvia, 84/88, 41037 Mirandola Modena
tel: 0535.21058 / fax: 0535.25915
info@farmaciaveronesi.it

P.IVA 02379220367